Nel pomeriggio di martedì 28 Luglio, presso la Sala del Quartiere Malva Nord di Cervia, si è svolto il primo incontro di co-progettazione di Cerviability, progetto finanziato dal Bando Partecipazione 2019 Regione Emilia-Romagna e di cui la nostra cooperativa è partner.

Obiettivo del progetto è la mobilitazione di cittadini, operatori, servizi e imprese del territorio di Cervia al fine di organizzare attività formative rivolte a persone con disabilità, per aiutarli ad acquisire abilità professionali utili nella creazione di un percorso di vita autonomo.

Nella prima parte dell’incontro sono stati presentati i risultati della mappatura realizzata dal 13 al 20 luglio dalla cooperativa Kilowatt. La mappatura – che aveva l’obiettivo di raccogliere punti di vista, competenze e bisogni dei soggetti intervistati – è stata realizzata tramite questionari online e interviste telefoniche rivolte a:

  • partner del progetto.
  • operatori sociali.
  • cittadini attivi.
  • imprenditori.
  • famiglie.
  • utenti.
  • amministratori di sostegno.

Più nel dettaglio, questionario e interviste – oltre a interrogare sui punti di forza/debolezza del territorio cervese e su quali debbano essere le caratteristiche per creare progetti rilevanti per le persone con disabilità – vertevano anche su come l’emergenza sanitaria legata al Covid-19 abbia impattato sull’attività lavorativa o di volontariato, e su come le cose stiano ripartendo con la fine del lockdown. Il questionario è stato inoltre utile per individuare una serie di spazi e di realtà virtuose del territorio che potrebbero essere coinvolte nel progetto (clicca QUI per vedere la mappa). E a proposito di realtà virtuose, durante l’incontro sono stati presentati una serie di esempi di successo nell’inserimento lavorativo di disabili e nel turismo sostenibile per categorie protette. Fra questi esempi sono stati citati i casi di Exfadda (www.exfadda.it) e Idea Flavor (www.ideaflavor.com). Il primo di questi esempi è stato poi approfondito con un webinar formativo tenutosi il 29 luglio.

A conclusione dell’incontro i partecipanti hanno poi preso parte a un gioco di ruolo a gruppi, in cui sono stati chiamati a compilare degli identikit di potenziali utenti e stakeholder ideali del progetto Cerviability, cercando di individuare i loro bisogni, comportamenti interessi e aspirazioni (clicca QUI per vedere un esempio di questi identikit).

Nel mese di agosto Cerviability si prende una pausa: ripartirà il 7 settembre con un nuovo webinar formativo, seguito il 21 settembre dal secondo incontro di co-progettazione che si terrà nuovamente nella Sala del Quartiere Malva Nord.

Guarda il video dell’incontro del 28 luglio 2020.

Share This

Per consentirti la migliore esperienza di navigazione, abbiamo configurato il nostro sito internet in modo da consentire i cookie. Continuando la navigazione, acconsenti all’uso degli stessi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi